[SITUAZIONE] – 25 Giugno 2018 giornata dai connotati tipicamente primaverili.

Quella di oggi è da ritenersi una giornata tipicamente di inizio primavera, le temperature di oggi sono decisamente sotto la media stagionale con temperature che vedono alle ore 17 valori al di sotto dei 25 gradi su molte zone del nord ma in particolare al centro Italia interessata da temporali localmente anche intensi.

Situazione ore 17 del 25 Giugno 2018 – con SATELLITE delle ore 17.

In queste ultime 5 ore fenomeni significativi si sono formati tra le zone interne della Sardegna e sulle regioni Centrali con temporali localmente intensi, non si segnalano particolari disagi però notevole è la quantita di pioggia caduta nell’arco delle prime ore del pomeriggio in particolare tra le provincie di Roma e Latina  ( Alcuni estremi: Palestrina 50mm in 40 minuti, Cisterna di Latina 41mm in 30 min, Lariano 25mm in 30 min.)  . Intensi temporali anche nelle zone interne del Cagliaritano con accumuli compresi tra 15 e 20mm in 30 min.

Sul resto della penisola AL NORD valori compresi tra 23 e 27 gradi, con locale effetto favonico su alcune zone alpine sottovento hanno consentito valori termici anche oltre i 27 gradi in particolare tra le provincie di Novara e Bolzano. AL CENTRO oltre alla situazione temporalesca gia descritta vanno segnalate le temperature minime della notte in particolare a 1.400mt valori compresi tra -3 e -1 come segnalata dalla stazione meteo di Piano Aremogna che ha segnalato alle 5.55 un valore di -2.9 gradi decisamente anomala per il periodo. AL SUD tempo incerto in particolare su Calabria, Baasilicata e Puglia meridionale con nuvolosità diffusa e precipitazioni sparse, da segnalare i forti temporali delle prime ore del mattino su Catanese e Palermitano con accumuli precipitativi molto elevati ove sono stati segnalati numerosi disagi per allagamenti.

PER LE PROSSIME ORE ancora temporali che dal centro italia tendedranno a spostarsi al sud in particolare su versante adriatico centro meridionale e basso Tirreno con rovesci e temporali su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale. NELLA GIORNATA DI DOMANI la saccatura fredda lentamente si sposterà sui Balcani determinando ancora tempo instabile al sud e Sicilia, sono ancora attesi rovesci e temporali su basso Adriatico e settore ionico. Tempo decisamente migliore al nord, centro e Sardegna con ripresa delle temperature e tempo più stabile e soleggiato.

Discussione da utenti facebook

Inserire qui il commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!