SITUAZIONE: Ultimo weekend d’estate, ma da Lunedì si cambia con deciso calo termico.

Carta meteo GFS ad oggi 20.09.2018. Mette in evidednza la presenza di un vortice depressionario su Tirreno centrale.

LA SITUAZIONE SUL MEDITERRANEO: Dopo un Agosto decisamente instabile con diffuse piogge e temporali anche forti, settembre è iniziato con un tempo decisamente più stabile questo grazie a un vasto campo di alta pressione che ha garantito condizioni di bel tempo per quasi ben 3 settimane. Un dato importante è quello della temperatura della superficie marina che intorno alla nostra penisola si aggira intorno ai 27/29 gradi. In questa situazione si hanno le condizioni ottimali per eventuali contrasti termici capaci di generare sul mediterraneo nuclei temporaleschi ben organizzati dando luogo alla formazione di locali “depressioni” da dove possono originarsi “cicloni mediterranei”.

Satellite ITALIA del 20.09.2018 ore 10.

Allo stato attuale sulla nostra penisola è presente proprio un vortice depressionario su Tirreno centrale e che gia dalla giornata di ieri sta dando condizioni di forte maltempo sulla Sardegna con nubifragi. Sono presenti temporali di forte intensità su Tirreno Centro Meridionale, mar di Sardegna, stretto di Sicilia e nelle prossime ore il minimo rimarra pressochè fermo su Tirreno centrale, apportando ancora maltempo sulle due isole maggiori e centro sud (settore tirrenico). Per la giornata di domani, venerdi 21 Settembre, questo minimo tendera a traslare verso sud/ovest in direzione della Tunisia dando ancora forte maltempo su Sardegna, Sicilia e centro sud in genere. Il vortice perderà forza andando in colmamento entro la fine della giornata di domani con temporali tra Sicilia e Tunisia. Nel weekend il tempo sarà in generale miglioramento con temperature ancora prossime ai 30 gradi un pò ovunque specie al centro nord, ma attenzione da Lunedì il tempo Cambiera definitivamente scenario facendoci piombare immediatamente in pieno autunno.

Cartina previsionale prevista per LUNEDI 24 SETTEMBRE ore 12

Da lunedì 24 l’ingresso di aria fredda dall’Europa settentrionale fara scendere la colonnina di mercurio anche di 10/12 gradi, specie nei valori minimi, con venti forti sui settori tirrenici e settore Adriatico; in quanto l’aria fredda entrerà sia dalla porta del Rodano in un primo momento e successivamente da quella dei Balcani, con Bora a Trieste.

Cartina previsionale prevista per MERCOLEDI 26 SETTEMBRE ore 12

La situazione prevista potrebbe subire delle variazioni ma in sostanza rimaniamo certi sul cambio di scena e dell’uscita dell’Estate in grande stile in particolare per il weekend che, come detto, risulterà stabile con temperature tipiche di fine Agosto fino a domenica 23 momento in cui dalla valle del Rodano inizierà il calo termico a cominicare dalla Sardegna e regioni centrali.

 

Discussione da utenti facebook

Inserire qui il commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!