[METEO ITALIA] - ESTATE, fronte freddo in transito sulla nostra penisola, in particolare sui settori orientali. —

[METEO ITALIA] – ESTATE, fronte freddo in transito sulla nostra penisola, in particolare sui settori orientali.

Come preannunciato nell’articolo prececdente la nostra penisola sta per essere attraversata da un impulso freddo proveniente dall’Europa la quale attraverserà tra giovedì e venerdi  le nostre regioni orientali e traslando successivamente verso il settore balcanico. Il passaggio di questo impulso freddo determinerà un brusco calo delle temperature che si farà sentire specie nei valori massimi.

EMISSIONE – ENS nell’arco delle 24 ore per VENERDI e prime ore di Sabato.

Dalla serata di oggi è previsto un rapido peggioramento su tutti i settori nord orientali con rovesci e Temporali localmente anche forti in particolare su Veneto, Friuli, Trentino Alto Adige, settore orientale della Lombardia, Emilia Romagna. Particolare ATTENZIONE al Veneto, Emilia Romagna orientale ove potranno verificarsi violente grandinate e probabili flash flood (Nubifragi) questo dovuto alla formazione di una linea di groppo su Adriatico settentrionale la quale trova energia sufficiente dal mar Adriatico da poter “atuorigenerarsi” lungo il suo movimento verso sud.

Situazione del fronte freddo nelle giornate 21 22 23 Giugno 2018

Nelle prime ore del mattino il sistema temporalesco interesserà Marche e Abruzzo con temporali forti localmente a prevalente carattere grandigeno ad essi associati probabili downburst e/o fenomeni vorticosi, a seguire Abruzzo e Molise con interessamento dei fenomeni, seppur meno intensi,  anche sulla dorsale appenninica centrale lambendo anche il Lazio. Durante il corso della mattinata e primo pomeriggio il sistema temporalesco trarrà ulteriore rinvigorimento ed energia, questo grazie al soleggiamento diurno dando origine a fenomeni molto intensi in particolare su Molise e Puglia Garganica con probabili grandinate anche di intensità importante (H3 -H4) ad essa associati anche fenomeni vorticosi, si fa presente anche la probabilità di importanti apporti precipitativi ( 50 / 80mm in 3h ) . Nuvolosità e fenomeni interesseranno, seppur con intensità minore anche la Campania con fenomeni temporaleschi di moderata intensità in particolare su Beneventano e Avellinese.

Tra la serata di Venerdi e la mattinata di Sabato il sistema frontale raggiungerà la Puglia centro meridionale, su queste zone i fenomeni risulteranno meno intensi ma comunque di importante rilevanza e a prevalente carattere temporalesco, con grandinate e possibili intense raffiche di vento. Fenomeni e nuvolsità raggiungeranno successivamente anche la Basilicata e la Calabria ionica con temporali di moderata intensità. Come preannunciato il passaggio di questo sistema frontale dara luogo a un vistoso seppur temporaneo calo termico in particolare sui settori adriatici, e centro sud in genere ad eccezione della Sicilia e Sardegna le quali non risentiranno di questo passaggio instabile ma godranno di condizioni di tempo piu stabili e soleggiati.

 

Discussione da utenti facebook

Inserire qui il commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!