[Meteo Italia] – rapido fronte freddo porterà temporali diffusi localmente forti da nord a sud, ma da martedì torna il bel tempo.

Nuovo break dell’estate, e questa volta sarà su tutta Italia da nord fino a sud; questa volta la responsabile di questo peggioramento è una saccatura proveniente dall’Europa centro orientale che riuscirà a scivolare su tutta la nostra penisola determinando cosi una nuova ma veloce fase di maltempo, il fronte transiterà sulla nostra penisola molto velocemente dando cosi una buona rinfrescata su tutte le regioni. I fenomeni potranno risultare significativi in particolare sulle regioni centrali e sui settori adriatici centro meridionali. Ma vediamo nel dettaglio la dinamica di questo peggioramento:

Lunedì 23 Luglio; al primo mattino molte nubi su gran parte delle regioni centro settentrionali in particolare sui settori tirrenici con fenomeni a prevalente carattere di

rovescio e/o temporale in particolare tra Liguria, Emilia Romagna e Toscana. Al centro nuvoloso o molto nuvoloso con tendenza a peggioramento su Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo; al sud ancora condizioni di tempo stabile ma tendenza a rapido peggioramento a partire dalla Campania. Durante il corso della mattinata intensificazione dei fenomeni temporaleschi tra Toscana, Umbria, Marche e Lazio con formazione di una linea di Groppo che dal tirreno si estende verso l’entroterra, in questa fase della giornata possibilità di fenomeni vorticosi su gran parte del settore tirrenico in estensione a quello Adriatico centro settentrionale, i fenomeni potranno risultare anche a prevalenta carattere grandigeno temperature in calo. Al primo pomeriggio il sistema frontale avrà attravesato gran parte del centro spostandosi su settore adriatico e Sud. Attenzione i fenomeni potranno risultare di forte intensità su Abruzzo, Molise, Puglia e zone interne della Campania,

 in queste regioni non si escludono grandinate e locali fenomeni vorticosi in particolare su coste molisane e Puglia settentrionale. In serata il sistema frontale si troverà a sud in particolare interesserà la Calabria e la Basilicata con fenomeni temporaleschi localmente anche forti, fenomeni meno intensi invece su Sicilia e Puglia centro meridionale, con rovesci e locali temporali. Su Sardegna la giornata sarà caratterizzata da nuvolosità variabile con venti tesi da nord non si esclude la possibilità di qualche fenomeno tra la mattinata e il primo pomeriggio su settore est dell’isola. Temperatura in generale calo.

Per la giornata di Martedì 24 Luglio; Alta pressione che tenderà a riconquistare la nostra penisola con tempo stabile su Sardegna e regioni settentrionali, ancora qualche nube al centro e sud, al pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi su Appennino centrale e merdionale con isolati temporali.

Mercoledi 25 Luglio La nostra penisola sarà nuovamente sotto una campana di alta pressione che garantirà condizioni di tempo stabile e soleggiato su tutta la penisola, locale instabilità potrà verificarsi su zone interne dell’appennino e settore alpino ma saranno isolati e di breve durata. Temperature in ripresa.

 

 

Discussione da utenti facebook

Inserire qui il commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!