[AGGIORNAMENTO] – Peggioramento confermato nel weekend, il punto della situazione.

Come anticipato nel precedente articolo la nostra penisola sta per essere coinvolta da un nuovo peggioramento il quale si farà sentire in modo particolare al nord, centro e localmente anche a sud, questo dovuto a

In sequenza l’evoluzione della depressione sulla nostra penisola.

una nuova perturbazione proveniente dal nord Europa la quale staccandosi dal flusso perturbato nord/europeo da vita a una depressione che tenderà ad approfondirsi durante il weekend sulla nostra penisola, lentamente si muovera verso sud determinando cosi un nuovo e progressivo calo termico che si farà sentire su quasi tutte le regioni. Anche questa volta la fenomenologia sarà particolaremente di forte intensità con temporali a prevalente carattere di Nubifragio con grandinate e forti raffiche di vento in particolare su Triveneto, pianura padana centrale, Piemonte, settore appenninico, centrali tirreniche; per domenica la depressione interesserà anche il sud con generale instabilità Ma andiamo con ordine, vediamo il tempo previsto per questi prossimi 3 giorni:

 

VENERDI 31 AGOSTO 2018 – Nord: Al mattino molto nuvoloso su Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia con rovesci e temporali sparsi, solo su Piemonte occidentale nuvolosità irregolare con bassa probabilità di piogge, durante il corso della mattinata intensificazione della nuvolosità e

LAMMA – Evoluzione precipitazioni Venerdi 31 Agosto nell’arco di 24 ore.

fenomeni su Piemonte orientale, Lombardia, Veneto, Friuli e Trentino Alto Adige con fenomeni temporaleschi localmente anche FORTI su Comasco, Varesotto e alto Milanese in movimento verso est. Locali temporali anche su Liguria in movimento verso est. Al pomeriggio temporali di forte intensità su Alta Lombardia e Trentino Alto Adige, Piemonte con fenomeni localmente a prevalente carattere grandigeno accompagnate da raffiche di vento (Probabili FlashFlood); rovesci estesi su Veneto, Friuli con tendenza a ulteriore peggioramento. In serata i fenomeni si concentreranno su Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli con temporali di forte intensità specie su Veneto settentrionale ove non si esclude la probabilità di “FlashFlood” (Nubifragi lampo). La temperatura è prevista in generale calo specie nei valori massimi. – AL CENTRO: Al primo mattino nuvolosità irregolare su Toscana, Umbria e Marche per la presenza di velature, poco nuvoloso su resto del centro. Durante il corso della mattinata lieve peggioramento su Toscana con isolati rovesci più probabili tra Livornese e Grossetano. Nubi in aumento su resto del centro per la presenza di nubi alte che dai settori tirrenici tenderanno a muoversi verso ovest. In serata nuvolosità variabile su Toscana, Umbria e Marche, poco nuvoloso su resto del centro. Temperatura stazionaria o in lieve flessione nei valori massimi. – AL SUD: al mattino stabile su tutte le regioni con cielo generalmente poco nuvoloso, durante il corso della giornata nuvolosità variabile su Campania mentre lieve instabilità su Basilicata, zone interne della Puglia, Calabria e Sicilia con formazione di nubi cumuliformi ad evoluzione diruna i quali daranno luogo a brevi rovesci e/o temporali in particolare su zone interne di Calabria e Basilicata centro occidentale. Dissolvimento della nuvolosità e fenomeni dal tardo pomeriggio. In  serata condizioni di tempo stabile su tutte le regioni. Temperatura stazionaria.

 

SABATO 1 SETTEMBRE 2018 – AL NORD: al primo mattino ancora temporali intensi su settore di nord/est in particolare tra Padovano e Triestino con fenomeni anche a carattere grandigeno, migliora su resto del nord con ampi rasserenamenti specie su Piemonte e Lombardia occidentale.

LAMMA – Evoluzione precipitazioni Sabato 1 Settembre nell’arco di 24 ore.

Durante il corso della mattinata lieve attenuazione dei fenomeni su settore di nord/est, mentre intensi fenomeni interesseranno l’Emilia Romagna centro orientale con fenomeni localmente di forte intensità specie su Riviera Romagnola e Bolognese. Al pomeriggio diffusa instabilità su gran parte della Pianura Padana con formazione di nubi cumuliformi i quali daranno luogo a fenomeni temporaleschi localmente anche di forte intensità specie su Milanese, Bresciano, Comasco ed Emilia Romagna centrale. In serata attenuazione generale della nuvolosità e fenomeni con dissolvimento della nuvolosità ove ne seguirà un miglioramento. Temperature ancora in calo di qualche grado specie nei valori minimi. – AL CENTRO:  al primo mattino rovesci su Toscana e Lazio centro meridionale con isolati temporali più probabili tra Livornese, Grossetano, Senese e prov. di Latina, possibili temporali intensi tra Livornese e Versilia, in movimento verso est. Sul resto del centro molte nubi in particolare su Umbria alto Lazio e Marche con tendenza a peggioramento. Durante il corso della mattinata peggiora su Lazio e Abruzzo; piogge e temporali su Umbria e Toscana in movimento verso sud/est. Al pomeriggio piogge estese su Toscana, Umbria e alto Lazio con fenomeni localmente anche di forte intensità specie su Toscana ( prov. Arezzo e Siena ) in movimento verso sud. Peggiora su resto del centro. In serata i temporali raggiungeranno Lazio, Marche e Abruzzo con fenomeni piu significativi su settori interni e Marche, in particolare su Anconetano. Tempeatura in generale calo specie nei valori massimi. – AL SUD:  Al primo mattino addensamenti su basso tirreno in direzione della Campania con formazione di rovesci sparsi; nuvoloso su Calabria, Basilicata e Puglia; bello su resto del sud. Durante il corso della mattinata instabilità su Campania, Molise e settore appenninico meridionale con formazione di rovesci e/o temporali specie tra Casertano, Napoletano in direzione delle zone interne con fenomeni in movimento tra Molise e Puglia settentrionale ( Foggiano ), ove saranno possibili temporali gia nel primo pomeriggio. Nuvoloso su Sicilia centro meridionale e Calabria con addensamenti, Nuvolosità irregolare su Sardegna centro settentrionale, poco nuvoloso su Sardegna meridionale. In serata ancora rovesci sparsi tra Napoletano e Salernitano, in attenuazione. Temperatura stazionaria, in lieve calo su Campania.

 

LAMMA – Evoluzione precipitazioni domenica 2 Settembre nell’arco di 24 ore.

DOMENICA 2 SETTEMBRE 2018 – GENERALE:  La giornata di Domenica vede nel complesso una giornata particolaremte instabile su tutte le regioni, ad eccezione della Sardegna che rimane fuori. Instabilità diffusa al nord su settore centro orientale ove al pomeriggio potranno svilupparsi temporali localmente anche di forte intensità specie tra Emilia R. e Veneto meridionale. Instabilità diffusa gia dal primo mattino anche al centro in particolare su Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo con fenomeni localmente anche di forte intensità. Grazie alle correnti i fenomeni più significativi si concentreranno tra Abruzzo e Marche. In serata nuvolosità e fenomeni tenderanno a traslare verso est. Stessa sorte per il sud con fenomeni gia al primo mattino su Campania con rovesci e locali temporali in movimento verso est. Pomeriggio instabile su Basilicata e Puglia con fenomeni temporaleschi diffusi su entrambi le regioni. Nuvolosità variabile su resto del sud con instabilità locale su settore meridionale della Sicilia. Temperatura in generale calo su tutto il sud, isole comprese.

Discussione da utenti facebook

Inserire qui il commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!