[Weekend] – Duro colpo all’estate, in arrivo un intenso fronte freddo con calo termico fino a 8/12 gradi in meno rispetto ai giorni scorsi. Dettagli:

E’ un estate veramente dinamica questa che stiamo vivendo con fenomeni temporaleschi intensi su gran parte dell’Italia in particolare al centro sud,  questo a causa di una debole circolazione depressionaria che da diverse settimane non vuole abbandonarci, purtroppo la situazione non è destinata a migliorare, infatti per il prossimo weekend è in arrivo un nuovo ed intenso fronte freddo di matrice nord Europea che apporterà un deciso calo delle temperature a una nuova ed intensa fase di maltempo con il ritorno dei temporali anche al Nord ove risulteranno intensi gia da domani.

Modello GFS previsto per Domenica 26 agosto 2018 ore 03

I fenomeni al nord tenderanno a traslare verso sud est interessando tra sabato e domenica tutte le regioni adriatiche per poi dirigersi verso la Grecia nella giornata di lunedì. Come detto questo sistema frontale apporterà a un deciso calo termico, le temperature infatti subiranno un brusco calo di anche 8/12 gradi in meno rispetto ai valori di questi ultimi giorni. Detto questo vediamo cosa ci attende per questo weekend:

VENERDI 24 AGOSTO 2018 – NORD – Al mattino nuvoloso su settore alpino e prealpino con tendenza a peggioramento; sul resto del nord condizioni di cielo poco nuvoloso o velato, durante il corso della mattinata primi temporali su settore alpino centro orientale e appennino Tosco/Emiliano con fenomeni in ulteriore intensificazione, nuvolosità variabile con isolati rovesci sul resto del nord. Al pomeriggio nuvoloso su settore di nord/ovest con isolati rovesci e/o temporali, mentre coperto con temporali diffusi su settore di nord/est in particolare su Emilia Romagna orientale, Veneto e Friuli V.G.  ove i fenomeni potranno risultare di forte intensità. Alla sera si attenua la nuvolosità su settore di nord/ovest mentre persistono i temporali su settore adriatico con fenomeni di forte intensità in particolare tra Veneto e Friuli. Temperatura in generale calo specie nei valori massimi. CENTRO – al mattino generali condizioni di cielo poco nuvoloso su Lazio, Toscana e Abruzzo, nuvolosità irregolare su zone interne con possibili rovesci in particolare su Umbria e zone interne delle Marche con tendenza a intensificazione della nuvolsità. Durante il corso della mattinata sviluppo di nubi cumuliformi su Abruzzo con primi rovesci. Al pomeriggio temporali su Abruzzo, Umbria, Toscana meridionale, Lazio. Nuvoloso su Marche con tendenza a peggioramento. In serata attenuazione della nuvolosità e fenomeni su gran parte del centro con rasserenamenti. Temperatura in lieve calo specie nei valori massimi. SUD – Al mattino coperto su Sardegna orientale, Sicilia meridionale, Puglia centro settentrionale e Calabria con rovesci sparsi, solo su Calabria possibilità di temporali gia dalle prime ore del mattino. Su resto del sud nuvolosità variabile con tendenza a intensificazione della nuvolosità su Molise e Basilicata. Al pomeriggio instabilità diffusa su gran parte del sud e zone interne della Sardegna con fenomeni temporaleschi più probabili ed inensi tra Sicilia e Calabria. Alla sera dissolvimento della nuvolosità e fenomeni, solo su Calabria potrà persistere una certa instabilità con temporali che perdureranno anche fino a tarda serata. Temperatura stazionaria.

Cartina temporali previsti per sabato 25 agosto ore 18 – By Windity.com

SABATO 25 AGOSTO 2018 – NORD – Con l’arrivo del sistema frontale al primo mattino temporali su settore di nord/est e Liguria con tendenza a intensificazione dei fenomeni; molto nuvoloso su resto del nord con tendeza a peggioramento. Durante il corso della mattinata peggioramento su settore di nord/est con temporali che potranno risultare anche di forte intensità in particolare tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Friuli V.G. non si esclude la possibilità di nubifragi lampo ( Flash Flood ) accompagnato da grandinate e forti raffiche di vento. Al pomeriggio temporali di forte intensità su Liguria centro orientale, Emilia Romagna occidentale, alta Toscana ( Versilia ) in movimento verso Emilia Romagna centrale, non si esclude la possibilità di nubifragi lampo e grandinate. Su resto del nord Coperto su Piemonte con rovesci e temporali in movimento verso alpi centrali, su settore di nord/est ancora temporali localmente anche forti tra Friuli V.G e confine con Slovenia. Temperatura in deciso e generale calo specie nelle aree colpite dai temporali intensi.  CENTRO – Al mattino molto nuvoloso su gran parte delle regioni tirreniche in particolare bassa Toscana, Lazio con possibilità di rovesci e locali temporali, su zone interne isolati temporali gia dalle prime ore del mattino in intensificazione su zone interne del Lazio e bassa Toscana. Nuvoloso su resto del centro. Al pomeriggio diffusa instabilità su tutte le regioni centrali possibilità di linea temporalesca tra Toscana, Umbria e Marche in movimento verso Lazio e Abruzzo; a questa linea temporalesca saranno associati fenomeni intensi con accompagnate grandinate e forti raffiche di vento. Verso sera intensi temporali interesseranno l’alta Toscana in particolare la provincia di Firenze con fenomeni localmente forti, intensi temporali anche tra basso Lazio in movimento verso le regioni meridionali, nuvolosità variabile su Lazio centro settentrionale e Toscana merdionale, mentre rovesci interesseranno l’Abruzzo con fenomeni in movimento verso sud. Temperatura in deciso calo specie nei valori massimi. SUD –  Al mattino poco nuvoloso su gran parte del sud (isole comprese ), durante il corso della mattinata locale instabilità potrà comparire tra Campania, Basilicata e Puglia con possibili rovesci. Al pomeriggio Temporali su Puglia, Basilicata e Calabria con fenomeni localmente intensi, nuvolosità variabile su Sicilia e Sardegna ove non si esclude una locale instabilità su zone interne con locali rovesci. Verso sera peggiora su Campania con temporali. Temperatura in lieve calo.

Precipitazioni e temporali previsti per Domenica 26 agosto ore 20.

DOMENICA 26 AGOSTO 2018Situazione Generale – la giornata di domenica vedrà una marcata instabilità su gran parte delle regioni adriatiche questo dovuto al movimento del minimo depressionario verso i Balcani, percui al nord avremo condizioni di spiccata variabilità con fenomeni temporaleschi al mattino solo su settore di nord/est in attenuazione mentre sul resto del nord il tempo sarà buono seppur in stile primaverile, al centro i fenomeni si concentreranno sui settori adriatici con temporali localmente anche forti, possibili su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia con accompagnate grandinate e raffiche di vento, su Lato tirrenico i fenomeni saranno piu limitati alle zone interne mentre sulla costa si avrà una generale variabilità. Particolare attenzione al pomeriggio tra Abruzzo e Puglia la formazione di una linea di groppo che scivolerà lungo le adriatiche sono possibili intense precipitazioni accompagnate da grandinate e raffiche di vento.  Si fa presente che l’attraversamento di questo fronte e della formazione di un minimo depressionario apporterà un brusco calo delle temperature per la giornata in questione e a forti venti in particolare su Sardegna e su settore di nord/est (Bora), il calo termico previsto sarà particolarmente intenso con crollo delle temperature fino a 8 gradi in meno rispetto ai giorni scorsi, in alcuni casi ove le precipitazioni persisteranno forti il calo arriverà fino anche a 12 gradi in meno. Neve sulle cime più alte delle alpi ( quota 2.800/3000mt), questo sarà un duro colpo a quest’estate 2018 definita dalle cronache “LA PAZZA ESTATE 2018”.

Discussione da utenti facebook

Inserire qui il commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!